Il pantalone stanco

pantalone dritto

Hai presente quando hai in testa un mucchio di progetti ambiziosi, idee sfavillanti, sogni più o meno realizzabili per una vita diversa, creatività a palla e progettualità compulsiva ma fa troppo caldo e ti pesa anche affettare il melone e svuotare una lavatrice? Ecco. Io credo che l’unica soluzione possibile…

Continua a leggere

Buon compleanno, produzionimproprie!

buon compleanno

La grandinata di accadimenti piacevoli, normali o decisamente brutti che mi sono capitati lo scorso maggio comprendeva anche il terzo compleanno del blog. Ricorrenza inspiegabilmente passata in secondo, terzo o meglio 23esimo piano rispetto al resto. Giugno pare decisamente più tranquillo pertanto mi concedo di indugiare, brevemente, nel bilancio di…

Continua a leggere

Evanesco orlo! Come si fa l’orlo invisibile.

Ci vorrebbe un incantesimo. Tipo un Recanto (*meteofattura che fa cessare il cattivo tempo), oppure qualcosa di semplice tipo un Accio (per gli occhiali, le chiavi della macchina o anche un bel bastone nodoso), un Petrificus Totalus o magari anche un Oblivion. Non aspiro ad un Expecto patronum (anche se…

Continua a leggere

Bernette Chicago 7 – recensione impropria

Dopo l’unboxing avvenuto mesi e mesi fa, finalmente sono pronta a pubblicare la recensione impropria della Bernette Chicago 7 mia adorata. Mi limito però alla parte relativa alla macchina da cucire essendo il modulo di ricamo soggetto affascinante, misterioso e complesso che merita una trattazione a parte. Nel mio calendario…

Continua a leggere

Il dolcevita clonato e il Varano di Komodo

Oggi nonostante un fottutissimo mal di testa dovuto al fatto che sono immotivatamente sveglia dalle 4 e mezza e malgrado un vorticoso giramento di palle, dovuto ad accadimenti di cui non vi posso purtroppo dare troppi dettagli (ma vi assicuro che sareste d’accordo con me su tutta la linea e…

Continua a leggere