La cerniera dei pantaloni fa curriculum

Una delle cose più stressanti in assoluto è cercare lavoro. Che già è una rottura di coglioni avercelo un lavoro, pensa lo strazio di doverne cercare uno, o anche solo di volerlo cambiare. L’agonia delle bacheche e degli annunci. lo sai fare il tornitore? e il mulettista? E come mai…

Continua a leggere

Il pantalone stanco

pantalone dritto

Hai presente quando hai in testa un mucchio di progetti ambiziosi, idee sfavillanti, sogni più o meno realizzabili per una vita diversa, creatività a palla e progettualità compulsiva ma fa troppo caldo e ti pesa anche affettare il melone e svuotare una lavatrice? Ecco. Io credo che l’unica soluzione possibile…

Continua a leggere

Buon compleanno, produzionimproprie!

buon compleanno

La grandinata di accadimenti piacevoli, normali o decisamente brutti che mi sono capitati lo scorso maggio comprendeva anche il terzo compleanno del blog. Ricorrenza inspiegabilmente passata in secondo, terzo o meglio 23esimo piano rispetto al resto. Giugno pare decisamente più tranquillo pertanto mi concedo di indugiare, brevemente, nel bilancio di…

Continua a leggere

Evanesco orlo! Come si fa l’orlo invisibile.

Ci vorrebbe un incantesimo. Tipo un Recanto (*meteofattura che fa cessare il cattivo tempo), oppure qualcosa di semplice tipo un Accio (per gli occhiali, le chiavi della macchina o anche un bel bastone nodoso), un Petrificus Totalus o magari anche un Oblivion. Non aspiro ad un Expecto patronum (anche se…

Continua a leggere

Bernette Chicago 7 – recensione impropria

Dopo l’unboxing avvenuto mesi e mesi fa, finalmente sono pronta a pubblicare la recensione impropria della Bernette Chicago 7 mia adorata. Mi limito però alla parte relativa alla macchina da cucire essendo il modulo di ricamo soggetto affascinante, misterioso e complesso che merita una trattazione a parte. Nel mio calendario…

Continua a leggere