Flower Stitch – Il piedino per ricamare fiori a macchina

Come usare il piedino per fiori: il lato Nerd del cucito

Ops. I did it again! (e mica si più sempre citare Guccini, è un blog popolare questo).

In questo articolo colpevolmente indulgo nel mio lato saccente e saputello e vi racconto come si usa il piedino circolare per ricamare cerchi e fiori. Ometto di dirvi che il suddetto piedino ce l’ho da un pezzo, ma non sono mai riuscita ad usarlo finché non mi sono resa conto che non toglievo il trasporto della macchina. E me ne stavo lì, bovinamente, a osservare il piedino che cercava strenuamente di avere la meglio sul movimento della macchina da cucire.. e non capivo.

Poi qualcuno mi ha resa edotta. Ora non trattengo l’entusiasmo e vi metto al corrente di tutta la mia scienza (che non è moltissima a dire il vero).

Il Flower Stitch lo trovate in vendita su Amazon a questo link.

Come è fatto il piedino per fiori

Il piedino per fiori (o flower stitch) ha l’evidente particolarità di essere rotondo. Cosa che spesso disorienta le cucitrici alle prime armi. In realtà è abbastanza semplice.

piedino per ricamare fiori

E uno dei piedini “meccanici” come il doppio trasporto o il taglia-cuci, cioè “si muove” in modo passivo sfruttando il movimento su e giù dell’ago.  Questo avviene generalmente  tramite una leva che poggia sulla vite dell’ago della vostra macchina da cucire che aziona il movimento in sincrono con la macchina.

Il piedino per fiori costituito da un cerchio in plexiglas dentellato, una barretta che sposta i dentini, la molla e la leva che poggia sulla vite dell’ago. Al centro del cerchio c’è un perno, e sul cerchio stesso ci sono gli indicatori + e – che regolano la grandezza del ricamo mentre sulla sinistra c’è la vite per mezzo della quale è possibile spostare il perno verso gli indicatori + e – al fine di regolare la grandezza del punto.

Il cerchio dentellato viene fatto ruotare dal movimento della macchina da cucire e trasporta il tessuto (per mezzo di un cerchio di gomma sottostante) ruotandolo su se stesso, permettendo quindi al punto di creare dei cerchi.

componenti piedino per fiori

Ho finito la parte più tecnica, con vostro sollievo. Ora passiamo alle cose pratiche.

Montaggio del piedino per fiori

Per prima cosa escludete il trasporto della vostra macchina da cucire, consultate le istruzioni per capire come si fa. Nella mia Singer One c’è una leva sul retro sotto il vano portaoggetti. Le macchine che non dispongono di questa funzione spesso hanno a placca da montare sopra il trasporto. Se la vostra macchina è un modello base non disperate, noi sosteniamo il DIY sempre e comunque! Procuratevi un rotolo di nastro adesivo del tipo opaco, quello su cui si può scrivere, per intenderci, e coprite con quello il trasporto. Vi consiglio questo scotch perché non fa attrito e quindi non disturba il movimento della stoffa e si stacca dalla macchina senza impiastricciarla per sempre.

montaggio del piedino per i fiori

Il Flower Stitch piedino va montato direttamente alla macchina da cucire.

  1. Quindi allentate la vite del piedino sulla macchina da cucire e rimuovete il vostro piedino standard con tutto lo stelo.
  2. Montate il piedino a fiore da sinistra verso destra facendo attenzione che la leva rimanga al di sopra della vite dell’ago.
  3. Poi stringete di nuovo la vite del piedino.

Regolazioni del piedino per fiori

Come vi ho già detto, il piedino per fiori può essere regolato per cambiare l’ampiezza di rotazione e quindo la grandezza del fiore. Allentate la vite sulla sinistra e con delicatezza spingete il cerchio verso sinistra per ingrandire e verso destra per rimpicciolire.

regolazione piedini per fiori

Utilizzo del Flower Stitch

Del fatto che bisogna escludere il trasporto avrei dovuto parlarne a questo punto, ma mettere di aver montato subito il piedino prese dall’entusiasmo, col cavolo che sareste riuscite a coprire il trasporto con lo scotch con questo arnese di mezzo.

Ora possiamo fare delle prove.

  1. Posizionate la stoffa;
  2. Abbassate il piedino;
  3. Abbassate l’ago nella stoffa e raccogliete il filo inferiore
  4. Selezionate un punto zig zag e cominciate a cucire tenendo con una mano i capi dei due fili;
  5. Fermatevi quando sarete tornate al punto di partenza

Ta daaaaaaan!!!!

L’effetto del fiore varia a seconda del punto utilizzato

Selezionando i punti presenti sulla maggior parte delle macchine da cucire (uso la Sy come termine di paragone) si possono ottenere effetti molto diversi.

Zig zag semplice

flower stitch punto zig zag semplice

Zig zag a tre punti

flower stitch zig zag a tre punti

Punto per orlo cieco

flower stitch punto cieco

Se poi la vostra macchina è di quelle fiche che con i punti proprio esagera, allora vi potere davvero sbizzarrire.. Guardate che effetto fa questo punto ondulato… loveling!

flower stitch punto ondulato

Finezze quasi esagerate

Se proprio non vi sapete accontentare  potete provare a ricamare due cerchi concentrici, variando la regolazione del piedino (alzate prima l’ago, la stoffa deve seguire il piedino altrimenti i cerchi si “scentrano”).

flower stitch cerchi concentrici

Oppure potete provare  la trasposizione, rifacendo il giro dopo aver spostato di tre (o sei o nove) tacche la levetta del piedino. Provatelo con lo zig zag a tre punti.

trasposizione

Io avrei finito. Se avete domande o incontrate qualche difficoltà particolare potete scrivermi nei commenti e vedremo di risolverle insieme.

Il piedino per fiori lo trovate su Amazon a circa 10 euro.

Un commento

  1. Bravissima. Mi serve. Subito… Hippie inside.

Che ne pensi?