Clicky
Menu Chiudi

Arriva il freddo – Ispirazione Autunno 2022

Qui l’autunno e il freddo è arrivato puntuale. D’altronde, dopo annate di autunni dolci e tiepidi, giusto quest’anno che una bolletta del metano costa più di un’utilitaria, doveva fare freddo. E Lavrov ringrazia.

Arriva il freddo - ispirazione autunno 2022

Pertanto ho dato il via alle operazioni preliminari al cambio dell’armadio (tipo lavare una serie di indumenti messi mezza volta abbandonati in giro, fare una cernita e buttare le magliette che mettevo dai tempi della gravidanza ( che il Nano inizia pure ad una certa pure lui). Bidoni arancioni a me. La fase centrale del cambio dell’armadio è operazione dolorosa e cruenta di cui preferisco non dare conto sui media.

Parallelamente l’impacchettamento dell’estate sotto forma di vestiti si apre un altrettanto doloroso confronto con il guardaroba autunnale che so già essere molto molto scarso a causa del momento Mary Kondo della scorsa primavera. Ho intenzione di comprare molto poco (sempre per via delle bollette di cui sopra) e di cucirmi qualcosa. Sempre che mi dia una mossa, altrimenti come al solito, finirò per sfangare l’autunno con due paia di jeans e tre maglioncini.

Ora, immagino che dei miei progetti creativi ve ne importi fino ad un certo punto, ma è un pretesto per condividere qualche idea e qualche cartamodello. La mia fonte di ispirazione dettata in primo luogo dalla pigrizia (mi arriva a casa per posta) e dal buon senso (a differenza delle riviste di moda contiene modelli che possono indossare anche le donne normali) è il catalogo di Bonprix (che ringrazio sentitamente).

Ecco il mio personale moodboard per l’autunno.

Ispirazione autunno 2022 cartamodelli gratis
@catalogo Bonprix

Per prima cosa ci sono le maglie. Le maglie, di base, servono. Ne servono di carine, ne servono di semplici, ne servono di comode e ne servono di calde. Non so voi ma io mi vesto in pantaloni e maglia praticamente sempre: non possiede camicie da tempo immemore. Inoltre dal punto di vista dell’autoproduzione sono una manna dal cielo. Sono facili, si trovano modelli dappertutto, si possono clonare quelle che vi piacciono. 

Sul blog trovate il tutorial della maglia d’autunno, ottima per i primi freddi e le riflessioni nostalgiche sui figli che crescono. Oppure sul sito trovate il cartamodello gratis da scaricare di una magliettina con lo scollo incrociato veramente deliziosa. Lanciatevi senza esitazione ma se vi spaventano i tessuti morbidi imparate a memoria i 5 pilastri per cucire il jersey. 

In abbinamento con le maglie perché non cucire una bella gonna che sta tanto bene con gli stivali che con le calze pesanti è anche calda e che non schiaccia la pancia quando state sedute otto ore in ufficio? E che poi potete lasciare nell’armadio per mettere i soliti jeans!

I modelli che si vedono in giro sono di gonne lunghe e svolazzanti, da cucire in tessuti particolari come il meraviglioso plissé che vedete in foto. Oppure delle gonne più corte a ruota o semi ruota, magari  in similpelle. Per il primo modello vi ho pescato un altro cartamodello gratuito ma potete anche fare da voi con un semplice rettangolo arricciato in vita con un elastico; per il secondo modello vi rimando alla mia ultima dissertazione geometrica sulle gonne a ruota, semiruota eccetera.

Saliamo un pochino di livello mettendo in cantiere un blazer, magari in felpa, sicuramente sfoderato. Vi assicuro che non è un progetto esageratamente difficile, anzi potete stupirvi di voi stesse e delle vostre competenze. Magari ci faccio un post più avanti.

Se proprio non ve la sentite, in alternativa vi potete lanciare su un facile ma altrettanto elegante cardigan. Ho un tutorial eccezionale, fatto tutto di rettangoli, che trovate all’interno del mio eBook. Altrimenti provate a vedere questo qui.

Per ultimo ho lasciato i miei adorati abitini, che sono una goduria assoluta da cucire e da indossare. Ho raccolto tre modelli di cui un paio perfetti per questa stagione nel mio ultimo post ma ho in programma per il mese di novembre un corso completo sul tema abito dal cartamodello alla confezione con il metodo di cucito improprio che ormai conoscete. Quindi niente a che vedere con un corso di taglio e cucito classico, ovviamente. Il corso è in presenza quassù in mezzo ai monti (se però siete in zona e vi interessa, scrivetemi) ma spero di riuscire a farne anche un eBook.

Fatemi sapere quali sono i vostri progetti per l’autunno ma soprattutto andate a votare domenica che è importante. Questa volta anche di più. Io non darei indicazioni di voto in questo scenario che è piuttosto imbarazzante ma vi dico che io voterò Sinistra Italiana e Verdi perché nelle loro liste ci sono gli esponenti di POSSIBILE cioè Beatrice Brignone e Pippo Civati (per cui ho una cotta personale dai tempi delle primarie). Seguo loro e le loro proposte da un sacco di tempo e sono lieta che si presentino in coalizione perché ritengo che l’obiettivo delle elezioni sia ottenere un parlamento composto da persone decenti, e non compiere un atto di protesta o di espressione personale che tanto non nota nessuno.

Pubblicato il IMPARARE A CUCIRE, RISORSE ON LINE

Articoli correlati

2 commenti

  1. Sara

    Anche io sono una patita di Bonprix 🙂 i loro jeans con l’elastico in vita sono una manna dal cielo! Per l’autunno volevo provare a farmi una gonna pantalone; ne avevo cucita una un paio di anni fa e l’ho sfruttata moltissimo, così volevo replicarla in velluto a costine, rigorosamente elasticizzato. Ho comperato la stoffa giusto ieri su tessuti.com, quindi arriverà tra sei secoli… Mi piace anche molto l’idea di potermi fare una maglia e quella con l’incrocio davanti che hai segnalato è molto carina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.