Menu Chiudi

Tagliacuci Singer 14SH754 – Conosciamoci meglio: l’infilatura.

Ecco il terzo post della saga della taglia-e-cuci che doveva essere una breve presentazione dei punti e delle tecniche più originali e che invece, viste le richieste e visto anche il fatto che dette tecniche ancora non mi vengono decentemente sarà sull’infilatura.

singer-taglia-e-cuci-14sh754-conosciamoci-meglio

Ovvero: mo che l’ho tolta dalla scatola che ci faccio?

Beh infiliamola! Il manuale di istruzioni devono averlo tradotto col Google Translator quindi è bene non farci troppo affidamento. Meglio vedersi un filmato su You Tube tipo questo. Io lo mostro con le solite fotografie buie e sgranate e spiego dove ho sbagliato io e come ho risolto, per la legge dei grandi numeri a qualcuno potrebbe essere utile.

Quindi per prima cosa devi scassinare il vano portaoggetti (c’è un bottone per aprirlo ma ci vuole un fabbro..) e procurati la meravigliosa pinza nascosta al suo interno. Cerca di trattenerti dall’utilizzarla per altri scopi tipo togliere i capelli dallo scarico del lavandino (giuro sembra fatta apposta) e mettila accanto a te, tra la camomilla e i fazzoletti..

Ora tira su tutto quello che puoi: l’ago, il piedino e il coltello (tira la vite verso destra e falla girare verso l’alto e poi indietro finché non si blocca). Imposta tutte le tensioni sul  3. Apri lo sportello.

E studia a lungo questo schema. Se non hai lo stesso modello di macchina tagliacuci avrai uno schema leggermente diverso ,ma se osservi bene potrai notare come i percorsi si assomiglino molto.

ordine-di-infilatura

Poi lanciati!

Inizia l’infilatura dal rosso.

E’ il crochet superiore, quello che fa una serpentina sul dritto della cucitura.

  1. Si inizia dal terzo rocchetto partendo da sinistra. Fai passare il filo nel trespolo in alto
  2. Poi da sinistra a destra dietro le graffette sul retro della macchina, lungo la scanalatura fino ai dischi di pressione;
  3. Per infilarlo nei dischi di pressione devi fare una cosa tipo filo interdentale: tenendo teso il filo e fallo entrare e uscire un po’ di volte, questo perché te ne accorgi quando esce se lo avevi messo bene: deve fare un clic. Fai qualche prova e capirai cosa intendo.
infilatura1

Ora segui i tre puntini e infine infilalo nell’occhiello del crochet superiore e fallo sporgere dietro al piedino.

infilatura-rosso
500

Secondo il giallo

E’ il filo del crochet inferiore, quello che disegna delle V sul retro della cucitura.

Inizia come per il rosso ed anche qui segui i puntini gialli (sono 4).

Infilatura GIALLO - prima parte
500

Il passaggio più delicato è questo, ed è spiegato in questo schema:

giallo-crochet

Bisogna far scavalcare al filo da dietro ad avanti l’astina, incastrarlo all’inizio dell’astina, dove non si vede un tubo, infilarlo nell’occhiello. Attenzione però: è indispensabile farlo passare sopra il filo rosso e sopra il crochet superiore, cosi si incrociano e formano il punto… altrimenti non cuce neanche!

Da qui in poi è tutto in discesa.

Il Verde e il Blu

Il verde e il blu sono i fili che vanno nell’ago: rispettivamente dell’ago A e dell’ago B. Dopo il disco di tensione ed il gancetto hanno un solo punto di passaggio (col relativo bollino colorato) e dopo il passafilo vanno infilati nell’ago.

Infilatura VERDE- Ago A
500Infilatura VERDE- Ago A
filo-blu
Infilatura BLU – Ago B

Siccome gli aghi della tagliacuci sono piuttosto scomodi da infilare e che oltretutto non ci vedo più una mazza, ormai non posso più fare a meno dell’infila ago a bastoncino. Questo qui, per intenderci.

MUCHEN SHOP Ago per Macchina da Cucire,3 Pezzi Automatico Inseritore di Aghi per Cucire Plastica Infila Strumento per Macchinain Blu 7.5cm

Ora che tutti i 4 fili sono sul retro della macchina, accendi, abbassa il coltello e il piedino e tenendoli tesi prova a girare il volantino verso di te due o tre volte e poi prova a fare qualche punto.

Se c’è la catenella è fatta! a questo punto ci starebbe una sigaretta.

catenella

Trovi altri articoli sulla tagliacuci in questa pagina.

Posted in FERRI DEL MESTIERE, TAGLIACUCI

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.