Menu Chiudi

Vestiti estivi 2020 – 3 video tutorials per la Fase 2

Vi propongo tre deliziosi video tutorial (dal web) per altrettanti vestiti estivi o primaverili per dare un tocco di colore e leggerezza a questi tempi grigi e pesanti come l’uranio.

La consueta introduzione, che solitamente non ha nulla a che fare con il cucito ma che tende piuttosto alla contestualizzazione socio-politica, costituisce lo sfogatoio della sottoscritta che, impossibilitata dal contesto abitativo ad urlare parolacce dalla finestra, affida a wordpress la propria iraconda opinione sul mondo.

Il rischio che mi prenda la mano è sempre elevato. Per esempio avrei tanta voglia di dirvi quello che penso esattamente della feccia umana che si è permessa di insultare e minacciare Silvia Romano per una ragione di dress-code. Dato che qui ci occupiamo di cucito mi piacerebbe che costoro mi suggerissero come dovrebbe, secondo la loro qualificata opinione, vestire una donna tenuta sequestrata due anni in un paese islamico (dove anche potendo andare a fare shopping dubito ci sia Zara), che nel caso ci faccio un tutorial.

Non voglio banalizzare ma non mi voglio neanche addentrare in questioni di religione, identità nazionale o altri presupposti “valori” che io non sono in grado di vedere. Io ci vedo solo il solito becero machismo dove una donna, qualsiasi sia il motivo per cui venga conosciuta dalla massa, debba sempre ad un certo punto essere valutata per il suo corpo e il suo vestito e debbano essere fatti commenti sulla sua reale o presunta vita sentimentale e sessuale. Il coronavirus non è la pandemia peggiore con cui abbiamo a che fare.

vestiti estivi video tutorial

La Fase 2 che comprende tra il resto, timidi incontri con gli amici e l’attesissima riapertura dei barbieri (mi piacerebbe potervi allegare foto dell’Uomodellamiavita appena sveglio ma non dispongo di copyright), merita un dress code adeguato, volendo anche dell’anima. Per il primo vi ho selezionato tre video tutorial per altrettanti vestiti estivi per scrollarsi di dosso un po di grigiume.

Il vestito estivo con i volant di Oh Mother Mine Diy

Il primo video tutorial per un vestito estivo smanicato arriva dal solito Ohmitherminediy: li cito spessissimo perchè oltre a fornire il cartamodello degli abiti proposti sono sempre estremamente chiari nel mostrare le tecniche di confezione. Questo abito (soprassediamo un momento sulla fantasia animalier) ha un bellissimo volant sovrapposto sul margine inferiore, che può essere anche barbaramente copiato per dare un tocco ad una gonna longuette. Non è chiuso con la cerniera ma ha una apertura sul dietro chiusa da bottone e asola volante fatta con il filo. Per quanto riguarda le tecniche di sartoria qui dentro c’è una vera e propria chicca: il video mostra come disegnare una paramontura per lo scollo e il giromanica partendo dal cartamodello, e come montarlo sull’abito cosa che non è esattamente facile da fare senza che nessuno te l’abbia mostrato.

Il vestito taglio impero di Stalk My Closet

Questo abito estivo con spalle scoperte, manichina ed elastico allo scollo è relativamente più semplice del precedente e ha un taglio decisamente più giovane. La Youtuber che lo propone parla un Inglese con un accento esotico che non ho colto ma si fa capire benissimo e le immagini sono chiare. Mi è piaciuto molto il modo in cui prepara la coulisse attorno allo scollo per farci passare l’elastico. Attenzione alle misure in pollici.

Il quasi wrap dress di With Wendy

E infine ecco il tutorial per uno dei vestiti estivi che preferisco: lo realizzaa Withwendi che è bravizzima, bellizzima e dotata di problem solving. Infatti aggira il problema di fare un eterno e complicato tutorial per un wrap dress (o abito a portafoglio) facendo sostanzialmente uno spezzato, una gonna a portafoglio e un corpino incrociato da usare insieme (o anche no). Un genio.

E il genio è anche nel sistema per inserire l’elastico in vita solo sui lati e dietro del cinturino lasciando piatta la parte davanti. Voi magari lo conoscevate già tutte ma per me è stato una illuminazione catartica! Invece la sua spiegazione su quanto elastico calcolare perchè passi dai fianchi ma aderisca in vita meno la parte davanti per pigreco al quadrato logaritmo di x alla seconda fratto radice di che cazzo ne so è un pochino macchinosa ma sospetto che sia uguale a fate un po’ ad occhio. Bonus benefit la tecnica per rifinire i tessuti leggeri che al diabolico piedino per orlo arrotolato ci fa un baffo.

Per il dress code dell’anima vi vorrei consigliare la visione completa dei corti di Zerocalcare Rebibbia Quarantine. Utili a fissare adeguatamente nella memoria collettiva cosa è stato questo tempo sospeso ma non inutile che (se non facciamo troppo i coglioni e se chi di dovere si mette a fare i tamponi) sta per finire. Speriamo di non doverlo rimpiangere.

Posted in RISORSE ON LINE

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.